• Il libro nero del comunismo
  • Shalamov
  • Comunismo e terrorismo
  • Comunismo e terrorismo
  • Comunismo

Alcuni libri per capire cos'è stato il comunismo

  • Home
  • MULTIMEDIA
  • I diari della Kolyma. Viaggio ai confini spettrali della Russia
I diari della Kolyma. Viaggio ai confini spettrali della Russia

I diari della Kolyma. Viaggio ai confini spettrali della Russia

"I diari della Kolyma. Viaggio ai confini spettrali della Russia" - Un bellissimo libro sulla Kolyma, la regione dove in epoca comunista sono morte di fatica e di fame milioni di persone.

L'autore ripercorre la "Strada delle Ossa" e i luoghi raccontati dal grande scrittore Varlam Shalamov nella sua monumentale opera "I Racconti della Kolyma". Entrami i libri sono indispensabili per capire cosa sia stato il comunismo e quale sia la sua eredita: una enorme povertà morale e materiale che ancora affligge molte regioni del mondo. Il libro è stato scritto una decina di anni fa ma credo che sia ancora del tutto attuale.

Il viaggio di Hugo-Bader nella realtà sospesa e desolata della Kolyma è un pellegrinaggio come nessun altro. Le sue crude pagine hanno un effetto travolgente sul lettore. In un luogo dove il freddo è micidiale, ogni occasionale incontro è allo stesso tempo un confronto morale con quella che è l’eredità sovietica in termini di brutalità e perdita, e una fonte di calore primitivo. I diari della Kolyma è un reportage potente e coraggioso, spesso divertente, sempre implacabile nel suo rapporto con il dolore umano

Tags: Varlam Shalamov, i racconti della Kolyma, Kolyma, Magadan

propaganda comunista
clima culturale